Fatti di Rilievo intervenuti nell’esercizio

Moody’s migliora l’outlook di ACEA da “Negativo” a “Stabile”

Il 18 febbraio 2014, Moody’s ha comunicato di aver modificato l’outlook di ACEA da “Negativo” a “Stabile”, confermando il rating pari a “Baa2“.

La revisione segue la modifica dell’outlook sul debito sovrano del Governo della Repubblica Italiana, deciso recentemente da Moody’s.

Il cambiamento dell’outlook è, inoltre, dovuto: (i) ai risultati conseguiti dalla Società nel secondo semestre del 2013 in termini di miglioramento della struttura finanziaria e del profilo di liquidità, grazie anche al collocamento - avvenuto il 5 settembre scorso - di un prestito obbligazionario da € 600,0 milioni; (ii) alla positiva evoluzione del quadro regolatorio idrico.

 

Programma di emissioni obbligazionarie

Il 10 marzo 2014 il Consiglio di Amministrazione ha approvato l’adozione di un Programma di Emissioni Obbligazionarie (Euro Medium Term Note Programme) fino ad un importo massimo di € 1,5 miliardi di durata quinquennale. L’adozione dell’EMTN à finalizzata al rifinanziamento di alcuni bond e prestiti in scadenza in un’ottica di riduzione degli oneri finanziari e di allungamento della durata media del debito.

 

Fitch Ratings migliora l’outlook di Acea SpA da “Negativo” a “Stabile” confermando il rating a “BBB+”

Il 29 maggio 2014, Fitch Ratings ha comunicato di aver migliorato l’outlook di ACEA da “Negativo” a “Stabile”, confermando il Long-Term Issuer Default Rating (IDR) e il Senior Unsecured Rating a “BBB+” e il Short-Term IDR a “F2”.

L’Agenzia spiega la revisione dell’outlook con: (i) la positiva evoluzione del quadro regolatorio idrico; (ii) i risultati conseguiti dalla Società negli ultimi dodici mesi; (iii) la maggiore visibilità, a lungo termine, sull’evoluzione dei business, sulla politica dei dividendi e sugli obiettivi finanziari del Gruppo, in seguito all’approvazione del Piano Strategico 2014-2018.

 

ACEA S.p.A. – Assemblea degli azionisti

In data 5 giugno 2014, l’Assemblea degli Azionisti approva il Bilancio 2013 e la distribuzione di un dividendo di € 0,42 per azione di cui € 0,25 già distribuito a titolo di acconto.

In merito alla composizione del Consiglio di Amministrazione, l’Assemblea ha stabilito in sette il numero dei componenti, ha nominato il nuovo Consiglio che resterà in carica per tre esercizi e precisamente fino all’approvazione del Bilancio 2016 e ha definito i compensi spettanti ai Consiglieri.

 

ACEA S.p.A. – Nomina dell’Amministratore Delegato

In data 9 giugno 2014,il Consiglio di Amministrazione ha nominato Alberto Irace Amministratore Delegato della Società. Il Consiglio ha, inoltre, approvato l’assetto dei poteri, riconoscendo al Presidente Catia Tomasetti il compito istituzionale di rappresentare la Società, convocare e presiedere i lavori del Consiglio, nonché la responsabilità delle Funzioni Relazioni Esterne e Comunicazione, Affari Istituzionali, Audit e Segreteria Societaria.

All’Amministratore Delegato sono stati conferiti, in linea con l’assetto precedente, tutti i poteri per la gestione ordinaria della Società e del Gruppo.

Il Consiglio ha, inoltre, confermato Franco Balsamo Dirigente Preposto alla Redazione dei Documenti Contabili Societari.

  

ACEA S.p.A. – Nomina dei Componenti dei Comitati Interni

In data 2 luglio 2014 il Consiglio di Amministrazione di ACEA S.p.A., presieduto da Catia Tomasetti, ha nominato i membri dei seguenti Comitati Interni:

  • Comitato Controllo e Rischi (Elisabetta Maggini, Paola Antonia Profeta, Giovanni Giani)
  • Comitato Operazioni con Parti Correlate (Diane d’Arras, Elisabetta Maggini, Paola Antonia Profeta)
  • Comitato per le Nomine e la Remunerazione (Elisabetta Maggini, Paola Antonia Profeta, Giovanni Giani)
  • Comitato Etico (Paola Antonia Profeta, Francesco Caltagirone, Elisabetta Maggini).

 

Collocamento prestito obbligazionario da 600 milioni di euro a valere sul programma EMTN

In data 8 luglio 2014 ACEA ha concluso il collocamento di un’emissione obbligazionaria per un importo complessivo di 600 milioni di Euro della durata di 10 anni e tasso fisso, a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) da 1,5 miliardi di Euro deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 10 marzo 2014.

L’emissione è finalizzata al rifinanziamento di alcuni bond e prestiti in scadenza, in un’ottica di riduzione degli oneri finanziari e di allungamento della durata media del debito.

Il prestito obbligazionario è destinato esclusivamente a investitori istituzionali dell’Euromercato.

 

Acea: 200 milioni di euro dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per potenziare il servizio idrico di Roma e Lazio. Programmati 680 milioni di euro di investimenti complessivi

In data 4 agosto 2014 ACEA e BEI hanno siglato un accordo che prevede il finanziamento di 200 milioni di euro volto a coprire una parte significativa di investimenti che ACEA ha programmato nei prossimi 4 anni – pari a 680 mln di euro complessivi - per potenziare e rafforzare le infrastrutture del servizio idrico integrato dell’ambito territoriale ottimale del Lazio Centrale Ato2 (Roma e provincia di Roma). L'elenco delle realizzazioni finanziate da BEI – circa 30, tra grandi e piccoli interventi - comprende in particolare la costruzione di nuovi impianti o la riqualificazione di quelli esistenti per l’estrazione e il trattamento delle acque, la tutela delle fonti idriche, la costruzione e la riqualificazione degli invasi, il potenziamento dell’interconnessione tra gli acquedotti, il miglioramento della sicurezza e della qualità della risorsa idrica, l’ampliamento o il rifacimento delle reti idriche e fognarie, il potenziamento e la ristrutturazione di impianti di trattamento delle acque reflue.