Dati operativi e risultati economici e patrimoniali del periodo

Dati operativiU.M.20142013 RestatedVariazioneVar. %
Energia Elettrica distribuita GWh 10.294 10.784 (490) (4,5%)
Energia prodotta da impianti fotovoltaici GWh 15 17 (2) (11,4%)
TEE venduti/annullati Nr. 92.698 3.578 89.120 2.490,8%
Nr. Clienti N/000 1.623 1.627 (4) (0,3%)
Km di Rete Km 29.752 29.421 331 1,1%
 
Risultati economici e patrimoniali (€ milioni)20142013 RestatedVariazioneVar. %
Ricavi 551,4 601,0 (49,6) (8,3%)
Costi 298,1 343,7 (45,6) (13,3%)
Margine operativo lordo 253,3 257,3 (4,0) (1,6%)
Risultato operativo 158,4 161,0 (2,6) (1,6%)
Dipendenti medi (n.) 1.377 1.400 (23) (1,6%)
Investimenti 122,4 103,2 19,2 18,6%
Indebitamento finanziario netto 623,1 683,5 (60,4) (8,8%)

L’EBITDA al 31 dicembre 2014 si è attestato a € 253,3 milioni e registra un decremento di € 4,0 milioni rispetto all’esercizio precedente.

La variazione è la combinazione: (i) della riduzione registrata da ACEA Distribuzione relativamente al primo margine dell’energia che diminuisce di € 10,6 milioni riconducibile principalmente alla nuova tariffa per impresa 2014, alla riduzione del margine Vaticano ed ai minori consumi. Tale diminuzione è solo in parte compensata dall’efficientamento dei costi operato dalla società; (ii) della riduzione dei margini del ramo fotovoltaico per € 1,4 milioni. I margini derivanti dalla pubblica illuminazione risultano sostanzialmente in linea con quelli dello scorso esercizio. Il costo del personale registra una riduzione di € 7,0 milioni rispetto al 2013 sostanzialmente per effetto della crescita dei costi capitalizzati.

Con riferimento all’organico la consistenza media al 31 dicembre 2014 è pari a 1.377 unità inferiore di 23 unità rispetto al medesimo periodo del precedente esercizio, attribuibili principalmente ad ACEA Distribuzione.

L’indebitamento finanziario netto si è attestato alla fine del 2014 a € 623,1 milioni evidenziando un miglioramento di € 60,4 milioni principalmente dovuto alle azioni condotte sul circolante che hanno portato a maggiori incassi in prossimità della fine del 2014. Le variazioni positive sull’indebitamento finanziario riguardano sia ACEA Distribuzione (- € 41,1 milioni) che ARSE (- € 24,8 milioni).

Gli investimenti dell’Area si attestano a € 122,4 milioni e crescono di € 19,2 milioni. La variazione è interamente attribuibile ad ACEA Distribuzione, per effetto principalmente degli investimenti in sistemi informativi e degli interventi di ampliamento sulla rete AT, MT e BT.