3. Costo del lavoro – € 229.543 mila

€ migliaia31.12.201431.12.2013 RestatedVariazioneVariazione %
Costo del lavoro al lordo dei costi capitalizzati 298.581 295.364 3.217 1,1%
Rilascio stanziamento 2012 per DPO e Premi  0 (6.196)   6.196  100,0%
Totale 298.581 289.168 9.413 3,2%
Costi capitalizzati (69.038) (50.841) (18.196) 35,8%
Costo del lavoro 229.543 238.327 (8.784) (3,7%)
 

L’incremento del costo del lavoro, al lordo dei costi capitalizzati, si attesta a € 9.413 mila ed è influenzato dal rilascio parziale avvenuto nel corso del primo trimestre 2013, degli importi accantonati a fronte di DPO e Premi destinai a Dirigenti e Quadri in quanto gli obiettivi assegnati furono raggiunti solo in parte.

Influenza la variazione anche l’aumento salariale derivante dai rinnovi contrattuali del 2013.

Per quanto riguarda i costi capitalizzati si segnala un incremento di € 18.196 mila, determinato sostanzialmente dalle società idriche, da quelle dell’area reti e dalla capogruppo. Tale incremento discende dall’elevato impegno dedicato dal personale del Gruppo al Progetto Acea2.0 nonché dalla revisione delle modalità di capitalizzazione dei costi interni.

Nei prospetti che seguono è evidenziata la consistenza media nonché quella effettiva dei dipendenti per Area Industriale, confrontata con quella del precedente esercizio.

 

 Consistenza media del periodo
 31.12.201431.12.2013 RestatedVariazioni
Ambiente 216 212 4
Energia 532 546 (14)
Idrico 2.413 2.423 (10)
Lazio-Campania 1.837 1.852 (16)
Toscana-Umbria 0 15 (15)
Estero 414 398 15
Ingegneria e Servizi 163 158 5
Reti 1.377 1.400 (23)
Capogruppo 670 680 (10)
TOTALE 5.207 5.261 (54)
     
 Consistenza finale del periodo
 31.12.201431.12.2013 RestatedVariazioni
Ambiente 221 216 5
Energia 522 526 (4)
Idrico 2.366 2.405 (39)
Lazio-Campania 1.792 1.834 (42)
Toscana-Umbria 0 15 (15)
Estero 412 396 16
Ingegneria e Servizi 162 160 2
Reti 1.335 1.382 (47)
Capogruppo 661 666 (5)
TOTALE 5.105 5.195 (90)